Rudy2's Multilingual Blog

Just another WordPress.com weblog

CAVIE UMANE e test sulla popolazione

leave a comment »

CAVIE UMANE E TEST SULLA POPOLAZIONE . 

 Per decenni, le nazioni democratiche occidentali, hanno usato i propri cittadini come cavie umane in esperimenti con radiazioni, armi chimiche e biologiche, droghe psicotrope, vaccinazioni e sterilizzazioni.


Intere popolazioni negli Stati Uniti e nel Regno Unito, così come in Australia, Austria, Canada, Danimarca, Francia, Giappone, Norvegia, Sud Africa, Svezia e Svizzera, sono diventate “animali da esperimenti” nei laboratori sul campo di personale medico, scientifico, militare e dei servizi segreti.
Test con radiazioni:


Con la motivazione della Guerra Fredda e la richiesta di progresso scientifico, i governi di molte nazioni occidentali attuarono una serie di test con sostanze radioattive.


Questi test vennero condotti sin dalla metà degli anni ’40, e molti continuano tuttora. Prevedevano procedure bizzarre e repellenti, come iniettare sostanze radioattive in soggetti umani, nutrire gli uomini con cibo radioattivo, irradiare individui.


1) Americani: La sinistra realtà degli esperimenti con radiazioni del governo USA è nettamente riassunta nel rapporto della Sottocommissione del Congresso del 1986. Tale rapporto descrive gli esperimenti su più di 23.000 soggetti in 1.400 città differenti durante un periodo di 30 anni.


Fra il 1943 e il 1973, ricercatori di Harvard e del MIT effettuarono delle ricerche su 40 adolescenti maschi minorati mentali. Ai ragazzi venne somministrato cibo contaminato e la ricerca venne pubblicata nelle riviste accademiche.


Negli anni ’50, molti abitanti dell’Alaska vennero dati degli isotopi radioattivi per studiare il loro adattamento al freddo. 102 indiani Inuit e Gwich vennero alimentati con capsule di Iodio 131, per poter studiare l’attività delle loro ghiandole tiroidi.


Dal 1946 al 1956, venne somministrato del cibo radioattivo a 19 ragazzi che frequentavano la Fernland School per “ritardati mentali” in Massachusetts (farina d’avena e latte arricchiti di ferro e calcio radioattivi).


A partire dal 1963, 131 ricoverati della prigione di stato dell’Oregon, vennero pagati 200 dollari ciascuno dalla Commissione dell’Energia Atomica (AEC), perché permettessero di far irradiare i loro testicoli.


I test nucleari in Nevada (circa 240) potrebbero aver provocato negli USA 50.000 casi di cancro alla tiroide, dopo che le mucche da latte e bestiame da allevamento furono contaminati da Iodio radioattivo, passando la radiazione agli uomini attraverso latte e carne.


2) Britannici: il governo britannico condusse degli esperimenti con radiazioni sulla propria popolazione per almeno 40 anni. Similmente come in America, ignari cittadini vennero alimentati con cibo contaminato, intriso di isotopi.


3) Australiani: centinaia di australiani vennero coinvolti in esperimenti radioattivi del dopoguerra che continuarono fino al 1960. Gli esperimenti comprendevano l’iniezione di ferro radioattivo negli ovini che venivano in seguito uccisi e dati da mangiare a “volontari”; l’iniezione a 5 donne incinte di iodio radioattivo per studiare il tracciato cardiaco.


Test batteriologici:
Le armi biologiche sono dette “il nucleare dei poveri”, perché sono economiche e facili da produrre. La Gran Bretagna usò il vaiolo come arma nell’America coloniale durante la guerra francese  e indiana. In seguito all’uso dei germi contro la Cina, il Giappone, durante la Seconda Guerra Mondiale cercò di produrre una stirpe duratura di batterio della peste.


Fra il 1949 e il 1969 l’esercito USA cosparse 239 aree popolate con agenti batteriologici e i cosiddetti simulatori biologici -versioni annacquate di agenti a base di germi- Alcuni di questi agenti vengono ancora usati nell’attuale programma di test atmosferici dell’esercito USA.


Aspergillus fumigatus: questo fungo, che provoca l’aspergillosi, contamina le lesioni ed è un agente d’infezioni polmonari. Provoca la morte non solo in persone debilitate.
 

Bacillus subtilis: provoca l’antrace, e causa infezioni.


Serratia marcescens: causa meningite, infezioni alle ferite e artrite.
Ricerca sul controllo mentale:


Migliaia di persone servirono da cavie inconsapevoli negli esperimenti di controllo mentale della CIA, nome in codice MK-Ultra. condotti negli anni ’60 e ’70. Droghe psicotrope, ipnosi, elettroshock e lobotomia venivano studiati come parte di un vasto sforzo statunitense per sviluppare tecniche di controllo mentale.


Vaccinazioni sperimentali:
Durante gli anni ’60, bambini e ragazzi con la sindrome di Down vennero usati come cavie da dottori britannici per testare un vaccino sperimentale per il morbillo.


Sterilizzazioni di massa:
Australia, Austria, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Italia, Giappone, Norvegia, Svizzera, Svezia, e Stati Uniti hanno recentemente ammesso gli scandali delle sterilizzazioni forzate. Migliaia, in maggior parte donne, sono stati forzatamente sterilizzati secondo quella che è stata per lungo tempo una pratica normale per il bene di persone affette da squilibri mentali e psichiatrici.

Dal 1935 al 1976 in Svezia vennero “operate” contro volontà 60.000 persone, sulla base del fatto che mostravano caratteristiche razziali “indesiderate” o anche qualità “inferiori”. Più di 16.000 donne giapponesi con infermità vennero sterilizzate. In Francia 15.000 donne con incapacità mentali vennero forzatamente sterilizzate dallo stato.
 

TEST NUCLEARI.

 Questo documento cercherà di chiarire e comprendere, modelli e direzioni di grossi terremoti, di magnitudine Richter superiore o uguale a 6 sin dal 1900. In secondo luogo si cercherà di relazionare questi grossi terremoti agli schemi degli esperimenti nucleari. Tali esperimenti vengono condotti da Stati Uniti, ex Unione Sovietica, Francia, Gran Bretagna, Cina e India. Sono stati enfatizzati i terremoti di magnitudo M>=6 in quanto causa di danni considerevoli alla proprietà e/o dell’ uccisione di centinaia di persone in brevi periodi di tempo. Ci sono tra i 5000 e 7000 terremoti di M>=4.5 ogni anno, per il mondo.
La sperimentazione nucleare iniziò in modo assiduo solo nel 1951. Nel 1963, tali esperimenti furono spostati sottoterra. Il più grande tributo in vite umane mai registrato in occasione di un terremoto, furono le
830.000 vittime a Shaansxi, in Cina, nel 1556. Il peggiore di questo secolo avvenne il 28 Luglio 1976, quando la città cinese di Tangshan fu rasa al suolo, e vennero uccise 800.000 persone. Tale terremoto misurava M 7.8.Per pura coincidenza, cinque giorni prima (23 Luglio), la Francia fece esplodere una bomba nucleare nell’atollo di Mururoa, nel Sud del Pacifico e, un giorno prima (27 Luglio), gli Stati Uniti detonarono in Nevada una bomba di 20-150 chilotoni.
L’era nucleare iniziò il 16 Luglio 1945, quando “
Trinità” fu sganciata dai cento piedi di altezza di una torre presso Alamogordo, New Mexico. Il rendimento era equivalente a 19 KT. Poco dopo questo test, il 5 e il 9 Agosto 1945, il congegno nucleare da 15 KT, “Little Boy“, fu sganciato su Hiroshima, mentre quello da 21 KT “Fat Man” su Nagasaki, mettendo termine alla Seconda Guerra Mondiale.
Tramite una semplice tabella è possibile rivelare la spaventosa correlazione tra test e terremoti:
 

Test  data del test data terremoto Località Magnitudine Vittime
17 1953 17 Marzo 18 Marzo Anatolia 7.2 1.200
33 1956 6-16 Giugno 10-17 Giugno Afghanistan 7.7 2.000
54 1957 9 Dicembre 13 Dicembre Iran 7.2 2.000
145 1962 1 Settembre 1 Settembre Iran 7.1 13.000
67 1966 19 Agosto 19 Agosto Turchia 6.9 2.600
64 1968 27/29 Agosto 31 Agosto Iran 7.4 12.000
61 1970 26/27 Marzo 28 Marzo Turchia 7.4 1.100
61 1970 28/30 Maggio 31 Maggio Perù 7.7 68.000
46 1972 21 Dicembre 23 Dicembre Nicaragua 6.2 5.000
46 1974 27 Dicembre 28 Dicembre Pakistan 6.3 5.200
38 1975 6 Settembre 6 Settembre Turchia 6.8 2.300
45 1976 4 Febbraio 4 Febbraio Guatemala 7.5 23.000
45 1976 27 Luglio 28 Luglio Cina 8.2 800.000
45 1976 23 Novembre 24 Novembre Turchia 7.9 5.000
59 1978 13 Settembre 16 Settembre Iran 7.7 25.000
55 1980 8 Ottobre 10 Ottobre Algeria 7.3 4.500
57 1982 10 Dicembre 13 Dicembre Yemen 6.0 2.800
57 1987 26 Ottobre 30 Ottobre Turchia 7.1 1.300
40 1988 5 Novembre 6 Novembre Cina 7.3 1.000
40 1988 4 Dicembre 7 Dicembre Urss 6.8 60.000

Nel 1974 uno scienziato del National Center of Atmosferic Research, il Dott. Matsushita, scoprì che tanto il campo magnetico terrestre quanto la ionosfera venivano disturbati da dieci giorni a due settimane, dopo un esperimento nucleare sotterraneo. Nel 1977 gli fu proibito, dal governo statunitense, di fare rilevamenti per due settimane dopo il test. Il suo lavoro venne classificato, di lì a breve. Secondo dati del satellite del Tokyo University Aerospace Institute, i test nucleari hanno causato, nella temperatura dell’esosfera terrestre un anormale innalzamento da 100 a 150 °C. Il satellite ha anche mostrato un anomalo movimento dei poli terrestri.


FONTI:
NEXUS NEW TIME edizione italiana n° 3
NEXUS NEW TIME edizione italiana n° 17
Stampa L’Articolo

(25 Novembre 2003)
 
 

Written by rudy2

October 20, 2009 at 12:09

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s