Rudy2's Multilingual Blog

Just another WordPress.com weblog

GUERRA BIOLOGICA CON ARMI PSICOTRONICHE

leave a comment »

Guerra biologica con armi psicotroniche
Traduzione di Rudy Andria

Uno degli esperti occidentali in armamento elettronico è Tom Bearden.
Nel suo libro “Oblivion: America at the Brink” (Santa Barbara/California 2005, P. 47 F.) “Oblio: America sull’orlo dell’abisso” , Bearden descrive il metodo per ingannare o manovrare il sistema immunitario con le armi elettroniche, di modo che diventi completamente vulnerabile ad altri agenti patogeni , con i quali gli aguzzini contaminano normalmente l’ambiente circostante ad una vittima . Può anche essere la spiegazione di molte nuove malattie rare o sconosciute:

__________________________________________________________

IL TESTO DI THOMAS BEARDEN COMINCIA QUI:

Per mezzo dell’ interferometria scalare , è possibile ingannare il sistema immunitario di ogni individuo nella zona presa di mira in modo che si localizza erroneamente l’invasione da, diciamo, due dozzine di diversi agenti patogeni allo stesso tempo. Ciò
s’ effettua mediante una semplice collocazione dei “motori di malattie-fantasma elettromagnetiche” o ” i motori precursori fantasma” (al livello virtuale appena sotto il livello quantico) per quelle condizioni patogeni specifiche nelle radiazione elettromagnetiche a basso tenore o nei potenziali quantici messi a fuoco nei corpi umani della zona presa di mira.
Il sistema immunitario reagisce a ció che rileva , non necessariamente a ció che sta realmente accadendo. Dato questo stimolo intenzionale e i falsi allarmi che ne derivano , il sistema immunitario ingannato sparge disperatamente il suo patrimonio genetico o disperde molto le sue limitate risorse su quelle due dozzine di agenti patogeni-fantasma che ha rilevato .
E rileva effetivamente l’interazione dei motori precursori deboli ( di malattia ombra ) per le due dozzine di malattie specifiche, irradiate deliberatamente nel corpo umano e quindi interagenti con le cariche elettriche all’interno della sua massa cellulare.
Tale sistema immunitario disperso (nel senso che e’ stato indotto a disperdere le proprie risorse ) è completamente vulnerabile a qualsiasi reale attacco di qualsiasi reale ed ordinario agente patogeno, opportunista ( pericoloso solo per persone con sistema immunitario compromesso ) nella zona (zona naturale o indotta dai tecnici terroristi) perché il sistema immunitario non può raccogliere nessuna risorsa supplementare . In modo molto inusuale , questa è una nuova forma di guerra biologica asimmetrica, concepita per disabilitare preventivamente il sistema immunitario della popolazione presa di mira, aumentando radicalmente l’ efficacia dei reali agenti patogeni introdotti ( da chiunque, compresi i terroristi ).

In mancanza di un attacco intenzionale da guerra biologica, il risultato della dispersione del sistema immunitario in un’ area-bersaglio e’ uno straordinario incremento della vulnerabilita’ della popolazoone irradiata nei confronti di ordinari agenti patogeni, pericolosi solo per coloro che hanno il sistema immunitario compromesso, che si trovano nello stesso ambiente della popolazione, ed ai quali gli individui di quella popolazione sono fisicamente esposti.

Esistono sempre tali agenti patogeni non pericolosi in un ambiente, ma di solito il sistema immunitario e’ in grado di farvi fronte con un’alzata di spalle. Ma il corpo vivente “ingannato” con un sistema immunitario disperso verra’ facilmente e velocemente attaccato da una moltitudine di patogeni ambientali, incapacitato a resistere efficacemente, e senza la usuale resistenza proettiva del sistema immunitario dell’organismo.

Questo corpo vivente con il suo sistema immunitario disperso sviluppera’ rapidamente il cocktail di malattie non-pericolose. Se l’intensita’ di dispersione immune viene diminuita di un po’, allora soltanto una piccola percentuale delle persone che hanno subito l’ effetto, svilupperà la sindrome del “cocktail di malattie”. Se la dispersione immunizzata è diminuita ancora di più, allora saranno esposte soltanto quelle persone che già in partenza hanno un deficit del sistema immunitario .
Oblivion: America at the Brink” (Santa Barbara/California 2005, P. 47 F.) “Oblio: America sull’orlo dell’abisso”

Traduzione: Rudy Andria

Written by rudy2

June 9, 2011 at 18:20

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s